scuole amici del festival
animatori newsletter
area clienti  
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
>mostre ed exhibit
>laboratori
>incontri e conferenze
>spettacoli ed eventi speciali

>25.10.2007
>26.10.2007
>27.10.2007
>28.10.2007
>29.10.2007
>30.10.2007
>31.10.2007
>01.11.2007
>02.11.2007
>03.11.2007
>04.11.2007
>05.11.2007
>06.11.2007

>il Festival in Liguria
>il Festival in Porto Antico

>galleria fotografica


cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata


Conferenza

il 30 ottobre, alle 10:00

Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio
P.zza Matteotti

Efficienza energetica e casa intelligente
Fabrizio Cavani, Josè M. Kenny, Teodoro Valente

Da 15 anni

La riduzione dei consumi energetici degli edifici, con la conseguente diminuzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, è un problema che oggi deve essere affrontato per i suoi importanti risvolti ambientali, sociali ed economici.
Le tecnologie attuali e quelle disponibili nel prossimo futuro sono in grado di dare un contributo rilevante alla riduzione del consumo di energia negli edifici e permettono di puntare a un importante obiettivo: la casa energeticamente autosufficiente.
La tavola rotonda ha il compito di esemplificare tre aspetti peculiari tra i molti che concorrono ad accrescere la sostenibilità e il contenuto innovativo degli edifici residenziali. Il primo, relativo a le “Superfici intelligenti per la casa del futuro”, il secondo riguardante le“Plastiche flessibili per l’illuminazione innovativa della casa energeticamente intelligente” e infine il terzo: “La casa energeticamente autosufficiente”. La conferenza è collegata a "Le Meraviglie della Scienza".

Fabrizio Cavani
Dottore di Ricerca in Chimica Industriale, è dal 1986 al 1990 ricercatore presso il Centro Catalizzatori di EniChem Synthesis, di Sesto S. Giovanni (Milano). Dal 1990 è strutturato presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali, dove dal 2000 è professore Associato di Chimica Industriale. Ha pubblicato circa 140 lavori su riviste a carattere internazionale, e 3 libri su processi chimici industriali. È inoltre autore di 25 brevetti internazionali di applicazione industriale. Fa parte del Comitato Promotore della Piattaforma Italiana sulla Chimica Sostenibile, IT-Suschem.

José M. Kenny
È professore ordinario di Scienza e Tecnologia dei Materiali della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Perugia ed è titolare degli insegnamenti di "Tecnologia dei Polimeri" e "Nanotecnologie dei Materiali" presso il corso di studi di Ingegneria dei Materiali nella sede di Terni dell'Università di Perugia. È coordinatore del Dottorato di Ricerca in Nanotecnologie dei Materiali e Direttore del Master Europeo in Nanotecnologie dei Materiali Polimerici, attivati presso l'Università di Perugia in collaborazione con diverse Università Europee. Entrambi i progetti sono supportati dalla Rete d’Eccellenza Europea NANOFUN-POLY sui materiali polimerici nanostrutturati e i nanocompositi, coordinata da Kenny attraverso il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Material (INSTM). Recentemente è stato nominato Presidente del Centro Europeo per i Polimeri Nanostrutturati.

Teodoro Valente
È professore ordinario di Scienza e Tecnologia dei Materiali presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. È Direttore del Consorzio Interuniversitario per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM) nonché Presidente dell’Associazione Italiana di Ingegneria dei Materiali (AIMAT). Le attività di ricerca sono focalizzate sui materiali per applicazioni nel settore dell’aerospazio e della meccanica avanzata e sulle tecniche di ingegneria delle superfici. Partecipa, in qualità di responsabile, a diversi progetti di ricerca istituzionali, sia nazionali che internazionali. È autore di più di 120 pubblicazioni su riviste nazionali, internazionali ed atti di convegni e di due brevetti internazionali.

Biglietti Festival

Prenotazione: consigliata

Per l'esonero dal servizio il personale della scuola deve indicare nella richiesta il protocollo MPI - Ministero Pubblica Istruzione, Dipartimento per l'Istruzione, Direzione generale del personale della Scuola - Ufficio Quarto, prot n. AOODGPER16646 del 04/09/2007

> indietro  > scarica
>> english version  > edizioni precedenti  > area riservata  > contatti  > credits